buzzoole code

E’ tempo di auguri,di regali,è arrivato il Natale,pochi giorni e siamo nel nuovo anno…auguri..buone feste,grazie anche a te,ai tuoi cari,buone ferie…quante volte abbiamo sentito e ripetuto queste parole negli ultimi giorni?
Per le guardie giurate questo e’ relativamente un periodo di ferie,perche noi siamo come “l ospedale” ,come la polizia o i vigili del fuoco..noi lavoriamo tutto l anno..non esistono feste.
c’e’ solo una piccola sostanziale differenza,nelle altre situazioni lavorative ci si organizza in modo da garantire il minimo dei servizi e far trascorrere le feste a casa ,invece da noi si lavora tutti,ferie vietate e negate.
rimane a casa solo chi e’ di riposo (forse),chi è in malattia o infortunio o eventuali congedi.
Allora come lo viviamo il Natale?lo viviamo a testa alta,con tristezza perché non potremo partecipare al cenone della vigilia con la nostra famiglia,non parteciperemo al megapranzo natalizio,qualcuno non potra vedere i propri figli scartare i regali,chissa quanti invece stanchi della notte dormiranno solo poche ore per restare insieme alla famiglia,tanti altri gia li vedo prepararsi poco alla volta tra una portata e l altra perché devono scappare a dare il cambio al collega..
poi la notte in giro nel buio risplendono le lucine festose,le luci delle finestre accese nelle case della gente che festeggia..e tu che vai in giro da solo a mettere bigliettini ispettivi nelle aziende..pensando…anche questo e’ natale..
per qualcuno sara’ il primo,per altri sara’ l ennesimo ,ma non ci si abitua mai.
E’ il nostro lavoro,dobbiamo andare avanti sempre…in ogni circostanza..anche in queste!
BUON NATALE DI CUORE A TUTTI I COLLEGHI,A QUELLI CHE LAVORANO E AI PIU FORTUNATI CHE SARANNO A CASA CON LE Famiglie…..